fbpx
Home » Catalogo » Design » Silvio Cavatorta Specchiera

Silvio Cavatorta Specchiera

Grande specchio design Silvio Cavatorta Roma

Specchiera rettangolare in vetro al mercurio con struttura portante in legno

Periodo  1958Altezza 46/57 cmLarghezza 150 cmProfondità 3 cm Categoria Tag , , ,


Descrizione

Specchiera rettangolare in vetro al mercurio. La struttura portante é in legno.  Sul retro sono presenti anche due ganci per essere appesa al muro. La distinguono nella loro eleganza i quattro dettagli in ottone dorato che decorano lo specchio. Questo stesso specchio presenta una peculiarità rarissima: l’etichetta originale del maestro vetraio che ben visibilmente,  nella struttura interna, recita:  ARGENTATURA GARANTITA  A MACCHINA 11 ottobre 1958. La ditta Cavatorta nasce a Roma nel 1869 da Eugenio Cavatorta.Produceva i suoi mobili solo in piccole ed esclusive serie e i suoi principali clienti erano ambasciate, alberghi, scuole e navi. Ogni arredo era progettato in modo esclusivo  per ogni specifica commissione. Negli anni '30, sotto la guida del figlio Silvio, l'azienda iniziò ad ottenere commissioni prestigiose per organizzazioni e ministeri internazionali. Il figlio di Silvio, Franco Cavatorta, aveva studiato architettura e svolto lunghi tirocini presso gli studi di Le Corbusier, Arne Jacobsen, Finn Juhl e Sven Markelius. Fu il primo a presentare questi sviluppi modernisti del nord Italia durante una conferenza sul mobile scandinavo. Durante questo periodo i Cavatorta continuarono ad ottenere grandi commissioni, la più famosa delle quali fu la prestigiosa commessa per ammobiliare la sala da pranzo della prima classe del transatlantico Andrea Doria, dove trovavano posto anche opere di Giò Ponti e Piero Fornasetti. Nella seconda metà del XX secolo, la maggior parte dei designer dell'epoca, avevano cominciato ad utilizzare metodi industriali di produzione e di riproduzione. L'azienda Cavatorta rimane fedele ai propri standard nel rifiuto della grande produzione industriale a favore della qualità materiali e artigianato di pregio. Grazie a queste commissioni uniche e allo stile di produzione artigianale e ad un interesse cosmopolita che va oltre il design italiano, i mobili Cavatorta rimangono unici, rari e di altissima qualità, sia dal punto di vista estetico che costruttivo. Bibliografia: Il mobile italiano degli anni 40-50, Irene De Guttry, pagina 137, fig. 5 Mobili imbottiti, poltrone salotti e tessuti per l'arredamento, Cesare Saracchi, Gorlich Milano 1947.

Scheda tecnica

Materiale  Legno,specchio, ottoneColore oroPeriodo  1958Creatore  Silvio CavatortaProduttore  Silvio CavatortaProvenienza ItaliaCondizioni Ottime condizioni. Segni di usura dovuta all’etá e all’utilizzo. Difetti di usura sulla specchio.
Altezza 46/57 cmLarghezza 150 cmProfondità 3 cm

Tre motivi per comprare da noi

Perché acquistare da Egidi MadeinItaly?

Competenza

Sabrina Egidi è inscritta dal 2002 all’albo dei periti del Tribunale Civile e nell’albo dei periti della Camera di Commercio di Roma. Questo rappresenta una garanzia assoluta circa l’autenticità degli arredi proposti, e la veridicità del contenuto delle schede di presentazione.

Autenticità

I dipinti moderni, ove possibile, sono sempre accompagnati dalle autentiche delle rispettive Fondazioni e comitati di esperti. Riguardo la pittura antica ci avvaliamo delle expertises rilasciate da esperti riconosciuti a livello internazionale con qualifica C.E.C.O.A. ( Expert agréé de la Chambre Européenne des Experts-conseil en œuvre d’Art).

Esperienza

Sabrina Egidi è attiva nel mondo antiquario dagli anni ’80; serietà, competenza e professionalità hanno da sempre accompagnato il suo lavoro.
L’ apertura nel 2005 della galleria a Parigi, ha rappresentato il riconoscimento di Sabrina Egidi a livello internazionale attraverso la collaborazione con I più prestigiosi interior designers europei e mondiali.

DI NOI CI SI PUÒ FIDARE

Prodotti correlati