fbpx

Tomaso Buzzi Vaso Vetro Venini Murano

Grande vaso in vetro incamiciato di Murano su disegno di Tomaso Buzzi.
Di forma slanciata ed elegante, con collo allungato e bocca espansa, questo vaso presenta all’interno un colore bianco ed all’esterno un verde acqua opalescente.
Molto rara é la sua dimensione, con i suoi 47 cm di altezza risulta essere tra i modelli più imponenti.
L’etichetta tonda originale “MURANO MADE IN ITALY VENINI” si trova sul fusto mentre sulla base reca la firma all’acido in minuscolo e per esteso “Venini 92
Il vaso è in perfetto stato.


Caratteristiche:

Materiale: Vetro incamiciato

Colore: Verde acqua, bianco

Tecnica: Vetro incamiciato

Periodo: 1992

Produttore: Murano

Creatore: Tomaso Buzzi

Provenienza: Murano Italia

Condizioni: Perfetto stato, usure leggere dovuto all’uso e all’età

Dimensioni (cm):

Altezza: 47

Larghezza: 19,6

Diametro: Base 13

COD EMI 358 Categorie , , Tag , ,


Condividi
Descrizione

Tomaso Buzzi Vaso Vetro Murano Venini. Tra il 1932e il 1934 Tomaso Buzzi fu direttore artistico della Venini & C , per la quale ideò una serie di vasi dalle forme classiche, ottenuti attraverso l’elaborazione di tecniche tradizionali.

La lavorazione del vetro é da secoli il vanto di Venezia.
I maestri vetrai hanno affinato nel corso del tempo le più sofisticate tecniche, dall’avventurina, al cammeo, dalla Murrina, al reticolato e molti altri.
Una delle tecniche più apprezzate e raffinate é quella del vetro incamiciato.
Come dice la parola, si tratta della sovrapposizione di più strati di vetro di vari colori che creano un effetto di grande bellezza.
Questa tecnica che risale probabilmente ai primi anni del XIX esimo secolo grazie alla perizia di un maestro vetraio di nome Benedetto Barbaria.
Questo processo difficile e delicato, si ottiene con l’immersione di un vetro soffiato (la pea), in un crogiolo di vetro di colore diverso a formare vari strati sovrapposti di colori e forme le più varie.
L’effetto, ancora oggi, é stupefacente come potete vedere nella scheda prodotto Tomaso Buzzi Vaso Vetro Murano Venini.

TOMMASO BUZZI
Sondrio 1900 – Rapallo 1981
Architetto, si inserisce dell’ambito dello stile “1925” per gli arredamenti, spesso disegnati e predisposti in coppia con Gio Ponti, che si tengono equidistanti dal capriccio ‘Decò’ e dalla gravità novecentesca.
A Monza, nella biennale del 1927, ha esposto con Gio Ponti, Emilio Lancia (Milano 1890 – Besozzo 1973), Michele Marelli, Venini e Pietro Chiesa in uno stand dell’associazione ‘Il Labirinto’ da loro fondata.

Informazioni aggiuntive
Peso 10 kg
Dimensioni 25 × 40 × 70 cm

On hold

Egidi Madeinitaly

128, Rue la Boétie 75008 Paris – France

P.IVA FR10484396627

Perito del Tribunale di Roma
4008 del 20.12.2002

Note legali

Privacy Policy

Cookie Policy

Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici su

Privacy Preference Center